Tempesta in un bicchiere per le divisioni interne del gruppetto degli “Amici di Beppe Grillo di Decollatura”

Alessia Bausone, candidata consigliere regionale della Lista 5 Stelle a sostegno di Amalia Bruni, è intervenuta a gamba tesa legando dei fatti politici locali squisitamente decollaturesi con le elezioni regionali e risvolti nazionali interni al Movimento.

Premesso che il discorso politico di Alessia Bausone, giornalista di penna lesta e tagliente, potrebbe anche non fare una grinza è il caso, a mio giudizio di smontare il castello e riportare i fatti all'essenza paesana ed ai rapporti amichevoli fra persone cresciute insieme e legate da rapporti amichevoli.

I 5 Stelle decollaturesi, che certamente non rappresentano localmente tutti gli elettori che in occasione delle elezioni nazionale hanno assegnato al movimento una messe di voti enorme, al momento delle trattative per la formazione delle liste non sono riusciti a trovare un accordo con il Partito Democratico e con il gruppetto di Agorà e di conseguenza, viste anche le divisioni interne e le sollecitazioni ad avvicinarsi ad una o all'altra coalizione, hanno deciso di astenersi dal partecipare alle elezioni e quindi di dare la possibilità di candidarsi o di votare a proprio piacimento una delle due liste presentate.

Dopo questo "liberi tutti" qualcuno si è candidato con una lista e qualcun altro ha deciso di votare l'altra per rapporti di amicizia e condivisione dei programmi: questo è quello che è successo.

Il candidato della liste di De Magistris, ovvero il professore Staine, essendo un candidato locale è normale che ottenga dei voti per amicizie, risalenti magari agli anni dell'infanzia, e senza che ci siano dietro accordi e triangolazioni.

Chiarita la situazione riportiamo i due interventi pubblicati su Facebook al fine di informare meglio i decollaturesi:

Intervento dell'Avv. Alessia Bausone:

"Polemiche regionali IL TRIANGOLO NO.

Le dinamiche del civismo locale in ottica di elezioni amministrative meritano rispetto e stima perché chi decide di impegnarsi, praticamente a costo zero per i territori compie oggi un atto d'amore e di coraggio.

Quando queste dinamiche, però, si intrecciano con la politica regionale e nazionale, un surplus di riflessione e chiarimento pubblico diventa necessario.

A #Decollatura dopo le dimissioni della sindaca Brigante di poco meno di un anno fa è ri-sopraggiunto il commissariamento. La politica ha, di nuovo, lasciato il passo alla burocrazia. Oggi c'è chi tenta di riprendere la bussola dell'indirizzo politico del paese, però, con giochi di palazzo (senza palazzo!).

Il candidato locale del sindaco di #Napoli Luigi De Magistris, proveniente dalla sinistra estrema ha il sostegno di chi, fino a ieri nel #M5S agli strali di Nicola Morra, poi rifugiatosi insieme a lui tra color che son sospesi dopo la plateale (e da molti attesa) cacciata del senatore. Oggi, su indicazione di Cosenza, il "morrialato" locale, quindi, sostiene il candidato antagonista rispetto alla larga coalizione guidata da Amalia Bruni, il quale a sua volta è legato espressamente ad uno dei candidati sindaci di Decollatura, lo stesso candidato a favore del quale ha espresso pubblico sostegno la pagina del gruppo Amici di Beppe Grillo Decollatura . Ora questi amici è giusto che orientino le loro scelte locali come meglio ritengono, così come altri attivisti si sono riconosciuti nel progetto civico locale contrapposto, ma debbono chiarire se intendono fare il gioco che storicamente ha fatto Nicola Morra, ossia giocare "allo sfascio" nei confronti del M5S su base regionale, oppure guardare insieme a noi al 2050 seguendo il #nuovocorso di Giuseppe Conte."

 

Intervento del Meetup "Amici di Beppe Grillo di Decollatura":

ELEZIONI REGIONALI 2021

"Il meetup Amici di Beppe Grillo Decollatura appoggerà come sempre ha fatto il MoVimento 5 Stelle alle elezioni regionali.

Le questioni che riguardano le comunali sono state già chiarite nei precedenti comunicati.

Pertanto respingiamo le accuse mosse da una candidata al Consiglio Regionale secondo la quale, nella competizione elettorale del rinnovo del consiglio regionale, ci sarebbe uno strano "triangolo" a Decollatura che vedrebbe coinvolti gli attivisti locali nel sostegno di altre forze politiche a discapito del MoVimento. Per conto del meetup parlano più di sette anni di attivismo con azioni mirate a perorare tutte le cause sposate dal Movimento 5 Stelle in ambito internazionale, europeo, nazionale, regionale e locale. Come sempre, anche stavolta manifestiamo il nostro impegno a sostegno del Movimento Cinque Stelle, già in essere, date anche le nostre interlocuzioni con esponenti regionali e del comprensorio del lametino foriere di incontri come il più recente avuto con il Dott.Stranieri Luigi, candidato al consiglio regionale.

Le accuse ricevute sono denigratorie e ci lasciano sorpresi soprattutto perché muovono da un'attivista candidata al consiglio regionale del Movimento 5 Stelle. Sarebbe il caso di occuparsi dei veri nemici del MoVimento e non di compagni di viaggio che da anni investono tempo e denaro per perorare le nostre battaglie politiche."