Il coordinamento Azzurro donne Catanzaro Lamezia Terme regala un sorriso ai bimbi afgani nostri ospiti

"Azzurro Donna" è un movimento da sempre impegnato ad aiutare le donne e le famiglie  in difficoltà e non poteva che accogliere l'appello della Diocesi di Catanzaro  che affida a "Città Solidale" la gestione dell'accoglienza dei profughi afghani.  Il ritiro delle truppe americane è stata la dimostrazione che non sono le armi e la violenza a vincere le guerre. Il male si può combattere solo attraverso il bene e l'amore verso il prossimo, senza fare discriminazioni di razza o di appartenenza.

 Azzurro Donna intende partecipare all'attività di accoglienza della Diocesi che collabora con la Caritas e l'Ufficio Migrantes attraverso varie gare di solidarietà a sostegno. L'Avv.ssa  Giusy Pino, Coordinatrice Comunale per la Città di Catanzaro del Movimento Azzurro Donna, nonché Presidente dell'Associazione Moica-Donne attive in famiglia e società , da sempre vicina a chi nella compagine sociale presenta delle fragilità è la promotrice dell'iniziativa "PIZZA SOLIDALE"  che ha lo scopo di utilizzare le libere offerte per donare giochi e materiale scolastico ai bambini afgani ospiti presso "Città Solidale" .

L'Avv.ssa Pino ringrazia per la proficua collaborazione all'evento solidale: la Coordinatrice Provinciale Dott.ssa Carolina Caruso e la Dott.ssa Enza Aloe Coordinatrice della città di Lamezia Terme.

Un grazie particolare a tutti gli intervenuti che hanno colto l'opportunità di non restare solo a guardare le immagini di disperazione dei profughi apparse ai nostri telegiornali senza riuscire a fare nulla.

Sebbene certe che modesto contributo rappresenta una piccola goccia in mezzo ad un mare di dolore per l'abbandono della propria terra, delle proprie tradizioni e per alcuni, anche dei propri familiari, riusciremo lo stesso a portare un sorriso sui volti dei piccoli ospiti