Il Cdm estende l’obbligo del green pass al personale scolastico

ROMA (ITALPRESS) – L'estensione dell'uso del green pass può attendere, ma non troppo. Erano attesi per questa settimana la cabina di regia e il consiglio dei Ministri per dare il via libera all'estensione dell'uso del certificato verde a tutti i dipendenti pubblici, decisione per ora sospesa. Da Palazzo Chigi è arrivato, all'unanimità, l'ok al decreto "Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza da Covid-19 in ambito scolastico, della formazione superiore e socio sanitario – assistenziale" che prevede l'obbligo del green pass a tutti i lavoratori, interni ed esterni, di scuola e università, e l'obbligo del vaccino per chi lavora nelle Rsa. Soddisfazione per la decisione è stata espressa dalla ministra per il Sud, Mara Carfagna: "è un bene per le persone, per l'economia, per il Paese. Lavoriamo tutti per evitare che si ripeta il dramma dell'autunno 2020: mai più lockdown, coprifuoco e chiusure" e della ministra della Famiglia e Pari Opportunità, Elena Bonetti: "il governo riconosce nel green pass uno strumento di libertà e di programmazione della ripresa. Quello di oggi è uno dei passaggi graduali e progressivi che consentiranno alle scuole e alle università di riaprire in sicurezza". Il leader del M5S, Giuseppe Conte, ricorda: "Dobbiamo continuare per quanto necessario a utilizzare il green pass, l'obiettivo è completare la campagna vaccinale e mettere in sicurezza il Paese", sulla stessa linea il segretario del Pd, Enrico Letta: "è una condizione necessaria per uscire dalla pandemia: non possiamo permetterci per giochi politici di fermare il paese, non possiamo tornare alla Dad". Dunque l'obbligo del certificato verde sarà richiesto anche al personale esterno di scuole e università, come i lavoratori delle mense o quelli che si occupano della manutenzione : "chi per lavoro entra nelle scuole deve essere soggetto alle stesse regole", ha detto il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi. "Ho grande rispetto per le posizioni di ognuno, ma in ballo c'è la sicurezza di tutti. Sono favorevole all'estensione del Green Pass, ormai è uno strumento che tutti hanno interesse ad avere e credo sia sufficiente per arrivare alla necessaria copertura vaccinale", ha aggiunto. Il premier, Mario Draghi, ha poi assicurato che presto ci sarà un intervento più ampio, come già detto in conferenza stampa. Critica sullo strumento del green pass resta l'opposizione. "E' strutturato male", dicono da Fratelli d'Italia.

(ITALPRESS).