“L’accordo con i medici di medicina generale una buona notizia per i calabresi”

Il commento del Sindaco di Marcellinara Vittorio Scerbo, che nei giorni scorsi aveva inviato richiesta al Commissario Longo, al Presidente ff Spirlì e all'ASP di Catanzaro, per la prosecuzione della campagna vaccinale direttamente nei Comuni

"L'accordo con i medici di medicina generale è una buona notizia per i calabresi, finalmente, una sanità vicina e prossima ai bisogni dei cittadini": con queste parole il Sindaco del Comune di Marcellinara, Vittorio Scerbo, che nei giorni scorsi aveva inviato specifica richiesta al Commissario ad acta Guido Longo, al Presidente ff della Regione Calabria Nino Spirlì, al Delegato regionale per l'emergenza covid e alla Commissione Straordinaria dell'ASP di Catanzaro, ha commentato la notizia dell'accordo regionale per il coinvolgimento dei medici di medicina generale nella prosecuzione della campagna di vaccinazione anti Covid-19 direttamente sui territori.

"Gli over 70, così come tutte le altre categorie – ha dichiarato il Sindaco Vittorio Scerbo – potranno così vaccinarsi senza spostamenti ed attese, rimanendo nel proprio Comune, laddove siano state adibiti locali appositi come a Marcellinara, con il Poliambulatorio messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale e l'attenta e scrupolosa squadra di lavoro che vede insieme medici di medicina generale, dipendenti comunali, Avis, Consulta Giovani e Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile".

"I risultati positivi raggiunti con la vaccinazione degli over 80 – ha proseguito il Sindaco Vittorio Scerbo – con il quasi 100% dei soggetti vaccinati, testimoniano la bontà del lavoro fatto e l'importanza di aver creato condizioni favorevoli per i cittadini affinché, si sentano accolti, supportati e seguiti, nell'iter che precede e segue la vaccinazione"

"Non c'è bisogno di piattaforme – ha specificato il Sindaco Vittorio Scerbo – i medici con i loro elenchi ben noti su età e fragilità e il contatto viso a viso con gli assistiti fa il resto per dare ulteriore spinta, credibilità ed accelerazione alla campagna vaccinale" .

"Importantissimo – ha concluso il Sindaco Vittorio Scerbo – il percorso virtuoso avviato con l'ASP di Catanzaro e la Commissione Straordinaria che la dirige. Il ringraziamento per la grande attenzione dimostrata ai territori, con informazioni dettagliate e verifiche puntuali, che hanno permesso di coordinare l'azione dei medici per il raggiungimento dell'obiettivo prefissato, in questa prima fase gli over 80. Una menzione particolare l'ASP di Catanzaro la merita perché sta mostrando grande trasparenza sul numero dei vaccini, essendo stata l'unica azienda a creare un'apposita pagina web in cui il numero dei vaccini e delle somministrazioni effettuate viene aggiornato in tempo reale