Fw:Sant'Anna Hospital, Cgil, Cisl e Uil saranno ricevuti dalla direzione dell'Asp lunedì 1 febbraio alle 12



CATANZARO . Fp Cgil Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo, Cisl Fp Magna Grecia Catanzaro e Uil Fp Catanzaro saranno ricevuti lunedì 1 febbraio alle 12 dalla dottoressa Luisa Latella, alla guida della triade commissariale che dirige l'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro. La convocazione è arrivata ieri mattina, dopo la richiesta di incontro urgente sulla vertenza relativa al Sant'Anna Hospital a firma di Francesco Grillo (Fp Cgil Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo), Luigi Tallarico (Cisl Fp Magna Grecia Catanzaro) e Francesco Maltese (Uil Fp Catanzaro).
Le organizzazioni sindacali hanno chiesto un incontro alla dottoressa Latella proprio alla luce degli ultimi sviluppi, legati sia alla sentenza del Tar Calabria che ha accolto il ricorso della clinica in merito allo sblocco delle prestazioni sospese alla vigilia di Natale. Ma, a questo punto, Cgil, Cisl e Uil ritengono sia necessario chiarire il percorso che si va delineando, p"er avere maggiore contezza sullo stato dell'arte prima di confrontarsi con l'attuale proprietà, non ultima per poter dare risposte plausibili ai tanti lavoratori rappresentati. Siamo sicuri che, come sempre, accoglierà positivamente la presente richiesta". "La crisi di un'eccellenza sanitaria non può pagarla chi lavora – hanno più volte ribadito le organizzazioni sindacali - se è dovuta alla cattiva gestione si deve dare la possibilità di reintegrare nel pubblico il servizio d'eccellenza e garantire così i livelli occupazionali. Abbiamo, quindi, di avere contezza in particolare dell'aspetto finanziario legato allo sblocco dell'accreditamento". Proprio mentre dalla direzione dell'Asp partiva la convocazione dei sindacati, ieri mattina, dipendenti della clinica iscritti alla Cgil hanno presidiato gli uffici nella sede di Madonna dei Cieli, alla presenza della delegata sindacale, Iolanda Iannello e del segretario della Fp  Fp Cgil Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo, Franco Grillo. Una delegazione è stata ricevuta dal direttore amministrativo dell'Asp Francesco Marchitelli che ha assicurato loro: l'Azienda ha a cuore il destino dei lavoratori.