Ritardi al Giovanni Renda il Sambiase consegna la squadra al futuro sindaco

La nota della società asd Sambiase su ritardi lavori allo stadio Gianni Renda. “Da quasi un mese aspettiamo, invano, che i lavori al Gianni Renda abbiano inizio. Tutto ci risulta essere in regola, ci sono le autorizzazioni necessarie e nessun impedimento ad ostacolare l’avvio dei suddetti lavori. Eppure, ad oggi, nessuna ruspa, nessun mezzo, nessuno ha sollevato neanche una pietra. Ci chiediamo perché? Come mai? Cosa rallenta ancora i tempi? Cosa non permette che il Gianni Renda cambi volto? La società dell’A.S.D. Sambiase-Lamezia 1923 è stanca di aspettare, stanca di ricevere come risposte “Domani”, “La settimana prossima”, stanca di dover inseguire chi sarebbe chiamato a svolgere semplicemente il proprio lavoro.
L’intera dirigenza, che era già in moto per organizzare la prossima stagione, che già stava contattando tecnico e  giocatori, si vede ora costretta a frenare, senza la garanzia di un campo di gioco adeguato nel quale giocare ed allenarsi regolarmente. La stessa società, di fronte a questa nuova ed inattesa difficoltà, si trova senza possibilità alcuna di programmare il futuro, di organizzare la prossima stagione. A malincuore, contro la volontà di ognuno dei dirigenti giallorossi, la società non può andare avanti e si vede costretta a consegnare la squadra nelle mani del futuro sindaco”.