Il perdurare delle restrizioni legate al Coronavirus e l’impossibilità di reperire una sala adatta all’evento, non hanno consentito lo svolgimento della Cerimonia conclusiva della XXXV Edizione del Premio Nazionale Histonium

La targa, opera dell’arch. Antonio De Felice di Termoli (CB) dove sono richiamati i due temi approfonditi nel Concorso: quello sulla Pace e quello sull’Amore, è stata inviata, assieme al diploma, a casa di ciascun concorrente.

Tra i premiati per la sezione A (poesia inedita a tema libero) anche Enzo Cavaliere, che ha ricevuto il Premio Speciale del Presidente con la poesia “Non abbiamo niente da dirci”.

Alle precedenti edizioni dell’Histonium il poeta lametino ha ottenuto i seguenti riconoscimenti: Premio Speciale Unico per la Poesia sull’Amore (2003); Premio Speciale Unico per la Calabria (2004, 2007, 2013, 2015, 2016, 2017, 2019); Premio Speciale del Presidente (2005, 2008, 2011); Menzione d’Onore (2006, 2009, 2010, 2012, 2014, 2018).

NON ABBIAMO NIENTE DA DIRCI

Come manto pietoso

le ombre del crepuscolo

avvolgono le nostre vite

così distanti,

prive di sentimenti,

sospese nel vuoto,

pervase da un sottile dolore.