Si è tenuta oggi, alle 18.30, presso il Chiostro Caffè Letterario di Lamezia Terme la  presentazione del libro di Francesco Antonio Fagà dal titolo “Odiseo y el Rio Atrato” (Link Edizioni)

Ha dialogato con l’autore Antonio Pagliuso.

Francesco Antonio Fagà è nato in Calabria, è un ingegnere che, per lavoro e per il semplice gusto della conoscenza, ha molto viaggiato in America Latina.

Dopo le sue numerose pubblicazioni scientifiche, ha voluto cogliere, con questo libro, l’altro aspetto delle sue esperienze: quello delle relazioni umane e antropologiche di quei contesti.

“Odiseo y el Rio Atrato” è il suo primo romanzo.

Il protagonista del romanzo è Rocco Scordo, calabrese emigrato in America latina. Rocco è un piccolo spedizioniere di merci nei porti caraibici.

Nei suoi viaggi ha modo di incontrare contesti, personaggi, amori, usi e costumi diversi da quelli lasciati nella sua terra d’origine.

Accade che Rocco, seppur immerso in queste atmosfere da realismo magico, riesca a dare in molte circostanze un significato alla propria identità originaria, cosa che spesso lo aiuterà ad uscire da situazioni difficili.