Si è svolta questa mattina, negli uffici direzionali della Sacal, Società di gestione dell’Aeroporto di Lamezia Terme, l’Assemblea degli azionisti che ha visto la partecipazione del 95.763% dei soci pubblici e privati chiamati a intervenire sull’unico punto all’ordine del giorno: “Dimissioni intero CdA e conseguenti valutazioni e determinazioni a seguito delle indagini della magistratura: deliberazioni inerenti e conseguenti”. Dopo una lunga discussione, alla quale hanno partecipato tutti i soci rappresentanti, l’Assemblea non ha dato seguito alla richiesta pervenuta e ha, invece, colto l’occasione per assicurare al CdA ogni sostegno per le più opportune azioni di rilancio dalle quali dipende l’ulteriore sviluppo dell’Aeroporto di Lamezia Terme, infrastruttura strategica delle regione Calabria.