Riflettori puntati sulla questione Sacal oggi in consiglio comunale, riunitosi da pochi minuti nella sala Napolitano. Maggioranza e opposizione si troveranno così faccia a faccia con un punto cruciale all’ordine del giorno: la delicata questione che attanaglia la società di gestione dello scalo lametino, recentemente scossa da un’indagine giudiziaria e per la quale anche la regione Calabria ha chiesto le dimissioni dei vertici. Tra i banchi del civico consesso, probabili scontri sul futuro del Cda. Se l’opposizione spinge verso un azzeramento, l’idea del sindaco Mascaro e della maggioranza dovrebbe essere quella di rinnovare la fiducia al presidente Colosimo, in attesa anche di conoscere la posizione che prenderà il neo gruppo “galatiano” sorto all’interno della coalizione del sindaco. Intanto, nella sede di gestione dello scalo, è attesa l’assemblea dei soci con primo punto all’ordine del giorno “dimissioni dell’intero Cda”. All’interno dell’assise, si discuteranno anche altre mozioni presentate dai vari consiglieri ed in particolare la proposta di delibera sulle modalità di presentazione del Dup, documento unico di programmazione che accompagnerà i futuri bilanci dell’amministrazione targata Paolo Mascaro.