Detenzione illegale di fauna protetta e maltrattamento di animali. Per questi reati la Polizia ha denunciato padre e figlio C.V. e L.V. residenti a San Valentino di Torio in provincia di Salerno. I due sono stati scoperti dal personale della sottosezione autostradale di Lamezia Terme sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria mentre viaggiavano con 200 cardellini nell’auto. A seguito di un’ispezione nel bagagliaio dell’auto, una Passat in sosta nell’area di servizio Sant’Eufemia est, la polizia stradale ha trovato 5 gabbie in legno con circa 200 piccoli cardellini probabilmente destinati alla vendita “illegale” che avrebbe fruttato migliaia di euro. Su disposizione del Pm Melidona in collaborazione col Corpo Forestale dello Stato si è deciso per la liberazione dei cardellini.