L’associazione lametina “San Nicola”, guidata dal presidente Pino Morabito, ha partecipato alla Festa dell’uva del Comune di Chiusi organizzata, oltre che dall’amministrazione comunale, dalla storica associazione dei Terzieri e dalla locale pro loco. Morabito, affiancato da Gaetano Montalto, responsabile calabrese della rassegna “Ragazzi in gamba” e coadiuvato da diversi altri soci del sodalizio, ha incontrato il sindaco di Chiusi Juri Bettollini con il quale c’è stato lo scambio di doni e dei gagliardetti. Tra gli stand della festa anche quello dell’associazione nostrana che ha esposto numerosi prodotti dell’enogastronomia ‘made in Calabria’: vini, salumi, formaggi, ed altro ancora, molto apprezzati dal pubblico. Il presidente del sodalizio calabrese ha invitato il primo cittadino chiusino a visitare Lamezia Terme. Un invito accolto in pieno da Bettollini che ha assicurato la sua presenza nella città della Piana per il 7 novembre prossimo, in occasione della Festa dell’uva che sarà organizzata dall’associazione “San Nicola” nel centro storico di Sambiase. La ‘trasferta’ toscana ha consentito, al sodalizio guidato da Morabito, di consolidare il gemellaggio già avviato a Lamezia con i responsabili della manifestazione “Ragazzi in gamba”, nata nella cittadina senese oltre cinquant’anni fa.

La manifestazione che è stata pioniera nel valorizzare il talento e l’estro dei bambini e dei ragazzi di tutte le scuole d’Italia, proprio nei giorni scorsi ha visto riunirsi a Chiusi il presidente nazionale Marco Fè con i sette responsabili regionali della kermesse che, da ben 34 anni, costituisce uno degli appuntamenti fissi della primavera culturale lametina. Primo ‘anello di congiunzione’ fra le due realtà è la Festa dell’uva appena celebrata in quel di Chiusi e che, fra poco più di un mese, animerà i vicoli vicini a piazzetta San Sofia dove l’associazione “San Nicola” ha sede, nel cuore di Sambiase a Lamezia. Morabito, di comune accordo con gli altri soci, ha già annunciato che nella prossima manifestazione estiva di “Liriche, note e… sotto le stelle” promossa ogni anno dal sodalizio in occasione della festa di San Lorenzo, sarà conferito il riconoscimento di socio onorario a Marco Fè, presidente nazionale di “Ragazzi in gamba”. Un ulteriore ‘tassello’ che suggellerà il ponte ideale di amicizia e condivisione creato fra il centro della Calabria ed una delle cittadine della Toscana.