Sembra che la realizzazione del parco Savutano ad opera della Provincia non sia più solo un’idea più volte richiamata dalla politica, di destra e di sinistra. Questa volta è stato pubblicato il bando della Provincia per quanto riguarda i “lavori per la realizzazione del centro giovanile della Multicultura e di un’area 
a verde attrezzata in Località Savutano nel Comune di Lamezia”.

L’importo complessivo dell’appalto (compresi oneri per la sicurezza) è di 327.355,55 euro più gli oneri per l’attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a ribasso pari a 10.943,27 
euro. I lavori comprendono “verde e arredo urbano 197.252,67 euro, “acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione” 65.811,98 euro, “edifici civili e industriali” 64.290,90 euro. Il termine di esecuzione dei lavori è stato fissato in 210 giorni “naturali e consecutivi decorrenti dalla data di consegna dei lavori” mentre il termine per consegnare le domande per concorrere al bando della Provincia di Catanzaro è stato fissato al 26 ottobre 2015 alle 12:00.

REAZIONI

Giuseppina Raso, soddisfazione per uscita bando di gara

“Soddisfazione per la pubblicazione del bando di gara per la realizzazione del Parco Savutano pubblicato dalla Provincia. L’importo complessivo dell’appalto è di oltre 300.000 Euro e i lavori dovranno essere conclusi entro 210 giorni dalla data di consegna dei lavori. Un’opera molto importante per la Città di Lamezia Terme. L’idea ebbe inizio nel 2011 e prevede un’area verde  attrezzata con Skate Park e la riqualificazione di un edificio storico adibito a centro giovanile per funzioni culturali e ricreative. Ricordiamo che c’è stato un notevole rallentamento sui tempi di avvio del bando di gara e già nel mese di luglio avevo presentato un O.D.G in merito al ritardo dell’esecuzione dell’opera. Oltre alle sollecitudini del presidente del Consiglio Francesco De Sarro e la rassicurazione sulle giuste preoccupazioni del Consigliere Provinciale Francesco Ruberto, c’è stato un diretto interessamento da parte del sindaco Mascaro. Il Primo Cittadino infatti ha interloquito direttamente col presidente della Provincia Bruno per garantire tempi certi e rapidi per la realizzazione dell’opera. Durante i lavori del Consiglio Comunale con ordine del giorno la presentazione delle linee programmatiche, il Sindaco aveva già annunciato che oramai eravamo alle battute finali per la pubblicazione del bando di gara e cosi è stato”.