Nuovi documenti sono stati acquisiti dalla Guardia di finanza e dalla polizia di Stato nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Lamezia Terme sulla gestione della Sacal, la società di gestione dell'aeroporto. I documenti acquisiti, secondo ambienti dell'aeroporto, riguardano le assunzioni di personale effettuate anche prima dell'attuale gestione della società. Tra le persone assunte, secondo quanto si è appreso, ci sarebbero anche parenti di politici e dirigenti della società. Nei mesi scorsi c'era stata una perquisizione negli uffici della Sacal. Nell'inchiesta sono indagati sia il presidente che componenti del consiglio d'amministrazione.