Battuta d’arresto per la giunta Mascaro. Il collegio dei revisori dei conti del comune di Lamezia Terme ha bocciato il bilancio preventivo 2015. Ecco le motivazioni:

“Nel corso del 2015 l’ente dovrà avvivare le attività necessarie per dare attuazione agli adempimenti dell’armonizzazione contabile rinviati al 2016, con particolare riferimento all’aggiornamento delle procedure informatiche necessarie per la contabilità economica patrimonio; l’aggiornamento dell’inventario; la codifica dell’inventario secondo il piano matrimoniale dei conti integrato; la valutazione delle voci dell’attivo e del passivo nel rispetto del principio applicato della contabilità economico patrimoniale e la ricognizione del perimetro del gruppo amministrazione pubblica ai fini del bilancio consolidato”.

Insomma la nuova Giunta Mascaro entro il 15 settembre deve recepire le indicazioni dei revisori, predisporre un nuovo bilancio, approvarlo in giunta e poi in consiglio comunale affinché il Comune non venga commissariato.