Pubblichiamo la nota dell'ingegnere Francesco Grandinetti nella quale chiede ai consiglieri comunali Tropea e Zaffina di portare una mozione su trasporti con Germaneto.


"Sono felice che Progetto Lamezia Civica convenga su quanto è da sempre la posizione mia e del mio movimento: 1) mai rete ferroviaria diretta che bypassi i territori di Sambiase e Nicastro 2) Collegamento diretto S. Eufemia-Sambiase-Nicastro per e da Germaneto. Per dire la verità mi sarei aspettato una risposta pubblica da parte della Amministrazione e dalla Multiservizi su quanto da me proposto sui giornali, ma soprattutto sull’attenzione che ho voluto si focalizzasse  su quanto sta succedendo nel centro storico di Catanzaro vedi convenzione  con l’Università per far diventare Catanzaro la città dello studenti e inizio lavori Pendolo che possono costituire  un ulteriore colpo mortale alla nostra città. Catanzaro fa bene a fare quello che fa ed a rivendicare certe cose, ma non lo può fare senza considerare che le due Città devono essere sinergicamente sviluppate altrimenti si rischia ulteriormente di entrare nel solito refrain del campanilismo. Facciamo un incontro? Bene o male sono stato Presidente del Consiglio della mia amata città fino a Maggio e ho seminato alcune  cose, vedi consiglio congiunto con Catanzaro  dove si sancì il fatto che la linea ferroviaria Lamezia Germaneto non doveva tener fuori  i  nostri centri di Sambiase e Nicastro, che oggi con una amministrazione attenta, anche se non della mia stessa parte politica potrebbero germogliare. Non sono permaloso ne di parte se non dalla parte di Lamezia  e pertanto sono disposto e lo dico per l’ultima volta, ad incontri che possano coinvolgere anche il Presidente della Provincia Bruno ed il Presidente Oliverio per chiarire tutto ciò che ancora, forse,  deve essere chiarito. Chiedo anche al capogruppo del mio partito Mariolina Tropea  ed al consigliere Pino  Zaffina di preparare una mozione in tal senso per dare impulso alla questione.Solo a titolo di notizia, mentre noi stiamo ancora a pretendere  cose “normali” come quelle di cui sopra, alcuni movimenti politici di Catanzaro, tra le altre cose, hanno proposto di chiedere a Renzi che l’alta velocità dalla Campania vada verso Bari invece che scendere verso la Calabria e scenda sulla ionica in modo che la stazione HUB diventi quella di Catanzaro. Complimenti, ottima idea…. Ma non per Lamezia! Pertanto organizziamoci in tempo non per dividere le due città, ma per non “essere divisi”!