Riceviamo e Pubblichiamo:

“ Esprimiamo il nostro plauso per l’operazione Boomerang e il nostro ringraziamento per l’alta professionalità dimostrata in questa, come in molte altre operazioni di polizia, il Dottor Borelli, la magistratura con a capo il Procuratore Dott. Prestinenzi, la squadra investigativa del Commissariato di Lamezia Terme coordinata dal Sostituto Commissario Antonio Serratore e i suoi diretti collaboratori assistenti capo Carmelo Morabito e Antonio Caruso che hanno inflitto un altro duro colpo alla criminalità organizzata. L’operazione boomerang dimostra che nella nostra città, nonostante gli arresti degli ultimi anni, ci sono ancora gruppi criminali che gestiscono il traffico della droga e che vessano gli onesti imprenditori attraverso il racket estorsivo. La cittadinanza tutta, dovrebbe collaborare affinché si possa mettere definitivamente in sicurezza tutto il nostro territorio per dare un futuro diverso ai nostri giovani e serenità alle famiglie lametine”: