E' stata un'estate caldissima non solo dal punto di vista meteo per la Vigor Lamezia del Presidente Torcasio. A giugno l'esplosione dell'operazione Dirty Soccer il Crac del Parma che ha assestato un colpo quasi mortale alle casse biancoverdi ed avrebbero messo ko chiunque ma non il coriaceo Torcasio. Ricordiamo che quattro giorni prima della scadenza per la presentazione dei documenti per la iscrizione al campionato di Lega Pro, lo storico istituto bancario nega la fidejussione necessaria per completare la documentazione di ammissione al campionato, il presidente con l'aiuto del Sindaco Paolo Mascaro hanno individuato un nuovo istituto bancario pronto a garantire la fidejussione la Banca Centro Calabria che opera nel territorio ed è particolarmente sensibile a tutte le tematiche sociali ed imprenditoriali che ha garantito al sodalizio lametino l'iscrizione al campionato di Lega Pro. Nella scorsa settimana la Vigor ha proceduto alla conferma come tecnico di Alessandro Erra in un primo momento lo stesso trainer doveva svolgere il ruolo di manager ma dopo pochi giorni dalla conferenza stampa di presentazione arriva il colpo di scena la società di Via Marconi ha ufficiliazzato l'arrivo di Danilo Pagni che già nella stagione 2009-10 ha ricoperto la carica di consulente di mercato. Completato lo staff tecnico la Vigor deve pensare a puntellare la squadra per la prossima stagione ed oggi che inizia il ritiro Erra può contare solo su tre elementi contrattualizzati Rapisarda, Scarsella e Voltasio. Il patron Torcasio ha garantito che nella prossima settimana saranno ufficializzati i primi acquisti.