Una situazione di degrado ed incuria è quella in cui versa località Bosco Amatello, “la parallela” a via del Mare che si conclude all’ingresso dello scalo merci della Ferrovia, anche quest’ultimo apparentemente, fotografato in uno stato di parziale abbandono dopo il declassamento subito nel corso degli ultimi anni. La situazione vede la zona invasa da rifiuti e sporcizia di ogni genere.

Cumuli di rifiuti di ogni genere, prevalentemente ammassati e dati alle fiamme, giacciono lì da diverso tempo. Una situazione di abbandono che fa riflettere anche perché la strada doveva, o meglio, dovrebbe essere una complanare trafficata dai camion merci per il trasporto gomma-rotaia e, quindi, non lasciata in balia di se stessa e nel degrado quale strada periferica.