l'Amministrazione Comunale di Lamezia Terme, sotto la guida del Sindaco Paolo Mascaro, ha avviato una campagna di lotta e prevenzione del fenomeno della Prostituzione, drammatica piaga sociale.
In data odierna, l'assessore Carnovale, unitamente alla Polizia Municipale del comando di Lamezia Terme, con disposizione del V. Comandante Dott. Ten. Col. F. Porchia, ha effettuato un servizio di controllo del territorio, finalizzato nello specifico al controllo e contrasto del fenomeno dello sfruttamento della prostituzione.
Nell'ambito di tale attività, sono stati attenzionati i luoghi ove, frequentemente, sostano le prostitute e dove, questa mattina, sono state identificate quattro donne di nazionalità bulgara e rumena.
Dai controlli effettuati in Via Boccioni (Piazzale Locomotiva) Sant'Eufemia; Bivio Palazzo; Loc. Trigna non sono al momento emerse violazioni penalmente rilevanti ed in alcuni luoghi, generalmente frequentati, non era presente alcuna prostituta.
Il Sindaco ha manifestato la ferma volontà dell'attuale amministrazione di lottare, in sinergia con tutte le forze dell'ordine, per debellare questo cancro, attraverso un costante controllo del territorio e con una mirata azione di sorveglianza.