“Non può essere sottaciuta e lasciata cadere nel vuoto del dimenticatoio, la denuncia prodotta in questi giorni dai “cinque stellati” in ordine alla discarica e al grave , ed eventuale, inquinamento del Bagni - informano, in una nota, dal gruppo FI: Salvatore De Biase, Carolina Caruso, Tranquillo Paradiso e Luigi Muraca. Insomma, se la discarica accanto al fiume Bagni, così come rappresentata, si mostra altamente contaminata, la salute pubblica dei cittadini è a rischio e va tutelata. L’amministrazione comunale in carica, sono convinto, non disdegnerà una attenta disamina dei fatti, ed in tal senso offrirà le giuste garanzie per la parte di propria competenza, sempre in un contesto di verifica dei fatti, tenuto conto che i giorni dell’insediamento del sindaco Mascaro, sono ancora così limitati, da non avere un quadro di avvio completo dell’intera macchina comunale, che va sicuramente motivata ed appropriatamente organizzata, anche in questo settore".

"Oltretutto - concludono - l’amministrazione in carica, “giorno e notte…” è impegnata ad osservare un “vero e proprio disastro finanziario” , che seppur immaginato e presentato nella campagna elettorale come grave, occorre ribadire invece che è gravissimo. Ma  a giorni, il Sindaco, saprà come esporre alla città la cosi detta “operazione Verità sulla contabilità comunale”. Tornando però al grave fatto denunciato dai “Grillini”, quale capo gruppo di  Forza Italia, assieme ai colleghi consiglieri, auspichiamo che se l’ASP, per la parte di propria competenza, ravvisa motivi per un suo interessamento alla questione di che trattasi, deve  destinare il proprio apporto, in termini di tranquillità, per la salute pubblica dell’area circostante, per l’intero territorio, e per tutti i cittadini. Per quanto riguarda il gruppo di Forza Italia, non possiamo che anticipare, che a giorni, dopo una verifica attenta dei fatti denunciati, ci prefiggiamo di portare all’interno del consiglio comunale, una disamina, per offrirlo al dibattito consiliare, a  garanzia e tutela dei cittadini".