Durante un normale intervento, ormai quotidiano, da parte dei vigili del fuoco nel quartiere di Scordovillo, dove risiede la comunità rom e, dopo aver domato l’ennesimo incendio, i vigili hanno scovato tra i rifiuti del materiale pericoloso. La squadra che è intervenuta ha infatti portato alla luce diverse balle di eternit coperte da teli in plastica, probabilmente materiale lasciato incustodito in attesa di un particolare smaltimento in quanto pericoloso per la salute. L’amianto, materiale contenuto nell’eternit,  è pericoloso in quanto le fibre di cui è composto possono essere facilmente inalate se sbriciolato e ridotto in polvere, pertanto i vigili hanno segnalato tale situazione all’autorità competente per avviare la bonifica del luogo.