"Giovani favolosi
Trame non potrebbe esistere senza le ragazze e i ragazzi che ogni anno partecipano da volontari a questo festival di libri sulle mafie, unico nel suo genere. Sono i giovani che con le loro magliette invadono la città di Lamezia Terme e rappresentano l’anima di questo appuntamento civile.
Ecco perché abbiamo voluto intitolare Trame.5 ai “giovani favolosi”, mutuando il titolo del bel film di Mario Martone. Giovane favoloso è Giancarlo Siani, cronista napoletano ucciso trent’anni fa.
E giovani favolosi sono Peppino Impastato e Rosario Livatino, il “giudice ragazzino” che faceva bene il suo mestiere.
 A questi giovani favolosi e a tutti quelli che nelle scuole, nelle strade, nelle associazioni ogni giorno realizzano il loro impegno contro la mafia, per la libertà e per la democrazia, vogliamo dedicare questa edizione del festival, realizzato dalla Fondazione Trame, con il coinvolgimento di tante altre associazioni e istituzioni. Trame.5 segna un punto di svolta nella storia di questo festival.
È l’inizio di un percorso che passa per le scuole, per un maggiore coinvolgimento di associazioni e realtà di impegno in Calabria.
Ma è anche l’inizio di un tragitto che vedrà, nei prossimi mesi, la Fondazione Trame sempre più impegnata anche fuori dalla Calabria.

Iniziative locali e nazionali, per un festival sempre più glocal. Con i nostri giovani favolosi."


Programma del giorno 17