ANALISI DEL VOTO A LAMEZIA 2 - MASCARO E RUBERTO HANNO DATO LEZIONI AI LORO DENIGRATORI?

ALLORA NON è STATO UN VOTO SCONTATO. PAOLO MASCARO, RAPPRESENTATE DI UNA LISTA CIVICA, MA CON 11 LISTE LEGATO AL CENTRODESTRA, HA CONVOGLIATO SULLA SUA PERSONA CONSENSI INASPETTATI. LEZIONE DATA A CHI PRIMA DI ARRIVARE AL VOTO DAVA POCHE POSSIBILITA’ AL RISULTATO PERSONALE DELL’AVVOCATO, EX PRESIDENTE DELLA VIGOR E SEMPRE TIFOSO. SI DICEVA:”FARANNO COME CON LA SENATRICE D’IPPOLITO, NON LO VOTERANNO I SUOI”. PARE CHE COSì NON è STATO VISTI I RISULTATI EENTUSIASMANTI. PASQUALINO RUBERTO, SCARTATO DA FORZA ITALIA, DIMOSTRA LA SUA CAPACITA’ ORGANIZZATIVA E AGGREGANTE CON PERCENTUALI CHE AVREBBE DATO VITTORIA AL PRIMO TURNO AL CENTRODESTRA SE VI FOSSE STATA LA POSSIBILITA’ DI UN ACCORDO PRIMA DELLE ELEZIONI. SENZA MAI CHINARE IL CAPO, HA SOPPORTANTO SCOSSONI DI NONO GRADO ED HA PROSEGUITO NELLA SUA CORSA: A QUALCUNO LA LEZIONE E’ STATA DATA DA RUBERTO?