Panchine smembrate e assi divelte. Questo ciò che si sta verificando in piazza Botticelli dove sono stati inseriti alcuni arredi urbani tra cui diverse panchine nell’area antistante il mercato coperto. Una tipologia di panchine che era già stata interessata da questo genere di trattamento da parte di vandali che, piano piano, asportano le assi fino a che la panchina stessa perda la sua funzionalità di seduta. Un problema noto che, però, si ripete considerato che questo tipo di panchine sono state collocate nella nuova piazza Botticelli. Urgerebbe un’azione incisiva in modo che tutte le persone che frequentano il nuovo spazio non si ritrovino “in piedi” proprio perché si è trascurato quello che è ormai un fenomeno costante e reiterato.