“Neppure la pioggia ha potuto fermare il tour elettorale di Pasqualino Ruberto - informa una nota dello staff del candidato a Sindaco - che ha fatto registrare la 18ª ed ultima tappa, ad una settimana esatta dal voto di domenica 31 maggio. Si è trattato di un’iniziativa davvero unica, in occasione della quale il candidato a sindaco ha trascorso l’intera giornata assieme a suoi candidati al consiglio comunale con al seguito le rispettive famiglie, per una piacevole scampagnata con colazione a sacco per fare conoscere da vicino le zone montane di Sambiase. Si è iniziato alle ore 11 sullo spiazzo esterno delle Terme Caronte (le «Gurne») con il primo dei quattro comizi. Subito dopo si è fatto tappa al Parco Mitoio, per poi passare da Cantarelle, Miglierina, Vallericciardo, Telara con altre due soste dapprima a Serracastagna e poi a San Mazzeo".
"Il momento clou della giornata è stato il secondo comizio tenuto ad Acquadauzano, durante il quale Pasqualino Ruberto ha fatto un clamoroso annuncio: «Se verrò eletto sindaco della città io prendo l’impegno di attuare tutte le condizione necessarie per creare un sistema economico virtuoso che generi 5000 posti di lavoro nei prossimi 5 anni!» Quindi ha specificato che dopo un attento ed approfondito studio - durato oltre cinque mesi e che ha coinvolto diverse figure professionali — Ruberto ha redatto un rivoluzionario piano di sviluppo che verrà presentato ed esposto nei dettagli martedi prossimo 26 maggio durante un apposito incontro pubblico di cui saranno nelle prossime ore indicate il luogo e l’orario. Al termine di questo intervento, il candidato si è trasferito dapprima a Bucolia e dopo a Gabella dove ha tenuto altri due comizi”.