Si è tenuta presso un noto locale della città la convention dei dirigenti e collaboratori della Cepaa per festeggiare l’avvio dell’attività dell’European Certification Institute, ente accreditato per la certificazione di qualità dei prodotti e dei sistemi di gestione.
Nel corso della serata è stato festeggiato l’avvio fulmineo del nuovo istituto, che dopo solo 20 giorni dall’avvio della pratica è riuscito ad emettere il primo certificato di qualità per una azienda di Crotone.  
"L'European Certification Institute, in sigla E.C.I. , è un Organismo di Certificazione privato – spiega il direttore Paolo Colitti -  e indipendente in fase di accreditamento ACCREDIA (socio IAF) e di conseguenza in fase di riconoscimento nel panorama nazionale, europeo e internazionale secondo quanto previsti dagli accordi IAF.
E.C.I. aderendo perfettamente ai principi di indipendenza, di imparzialità, di trasparenza e di obiettività in tutte le sue operazioni, offre:
Servizi personalizzati per un veloce ed efficiente processo di certificazione;
Certificazioni di grande prestigio nazionale e internazionale;
Un team di oltre 300 valutatori, con specialisti in tutti i settori industriali e di servizio;
Un servizio di certificazione completo per sistemi e per prodotti;
Servizi di formazione per auditor di alto profilo professionale." 
Nel corso dell’Incontro Daniele Gregorio Scalise, responsabile della Confederazione Cepaa e fautore principale della nascita del nuovo istituto, ha ripercorso la storia  gruppo dirigente  - , che si è sviluppata per diversi lustri tra esperienze di Certificazioni, di servizi resi alle aziende associate e di vicinanza alle esigenze di crescita di tutte le componenti inserite nel mercato, ed ha rilanciato l’impegno per lo sviluppo dell’Eci, il cui obiettivo immediato è di raggiungere il numero di 100 aziende certificate entro la fine dell’anno.
La soddisfazione dei nostri clienti è la principale motivazione dei nostri sforzi volti alla comprensione delle realtà di tutte le aziende che ricercano soluzioni per mantenere alta la loro competitività.